Categoria: Luoghi

Ordina per: Visualizzazioni | | Titolo Ordinamento decrescente
Vista:

Venivamo da Casablanca

12.60K Visualizzazioni0 Commenti

I primi abitanti del ‘Giambellino nuovo’ erano i rimpatriati dalla Francia e dalle colonie francesi. Luciano racconta i suoi ricordi di bambino.

Si ballava in cantina

7.87K Visualizzazioni0 Commenti

Segreti di una famiglia giambellinese.

Il solista del mitra

6.77K Visualizzazioni0 Commenti

Negozi e supermercati, rapine, sparatorie.

Quelle sere lì non finivi più di lavorare

6.50K Visualizzazioni0 Commenti

L’evoluzione del quartiere nei decenni, dai partigiani alle Brigate Rosse, dalla bisca a cielo aperto ai grattacieli di oggi, nel racconto della signora che gestiva la storica trattoria di piazza Tirana.

Il muro addosso ai bambini

6.42K Visualizzazioni0 Commenti

La strage dei bambini del Murialdo il 21 marzo 1951.

Era un paese

6.41K Visualizzazioni0 Commenti

Luoghi e giochi nei ricordi del ferramenta storico del Giambellino vecchio.

Nomenclatura territoriale

5.81K Visualizzazioni0 Commenti

Lo sviluppo industriale, dei trasporti, dei servizi del quartiere.

Quando mi han portato in caserma

5.43K Visualizzazioni1 Commenti

I ricordi della guerra partigiana di un’adolescente degli anni ‘40.

Costruiscono anche sottoterra

5.20K Visualizzazioni0 Commenti

Un negoziante storico racconta l’evoluzione del quartiere e delle sue botteghe.

Allora non succedeva

5.17K Visualizzazioni0 Commenti

La delinquenza negli anni ’50 e ‘60.

Un sorso dell’Olona ed eri kaputt

4.82K Visualizzazioni0 Commenti

Geografia dell’acqua di quando il quartiere era campagna.

Il gusto di vivere

4.76K Visualizzazioni0 Commenti

Don Renato rievoca la nascita, nella prima metà degli anni ’80, del CD Giambellino, storico centro di aggregazione di via Bellini.

Il primo chopper

4.18K Visualizzazioni0 Commenti

Famiglie, case e trasgressioni degli anni ’60 nella memoria di una ragazzina di quei tempi.

La passione dei bottoni

4.03K Visualizzazioni0 Commenti

La famiglia Ragusa gestisce una storica merceria in quartiere dal 1950.

Ogni cortile aveva la sua banda

3.84K Visualizzazioni0 Commenti

La libertà dei bambini in una periferia ‘di campagna’ (anni ’40 e ’50).